· 

Cos’è la coppetta mestruale e come funziona?

vetrina negozio Io Calabria
vetrina negozio Io Calabria

La coppetta mestruale è sicuramente oggi una valida alternativa agli assorbenti esterni ed interni che le donne usano ogni mese per le mestruazioni. Non solo perché riduce notevolmente l'impatto ambientale, è anche un'alternativa pratica e salutare: ad esempio è utile per chi è soggetto a dermatite da contatto, causata da assorbenti che incentivano irritazioni e allergie. La coppetta mestruale è fatta di materiale biocompatibile, morbido e flessibile – come il lattice, il caucciù o il silicone – ideali per essere introdotti nella vagina senza deformarsi. E poi la coppetta mestruale non assorbe, raccoglie il flusso senza alterare la flora vaginale. Inoltre il risparmio è notevole! Una buona coppetta mestruale dura in media 10 anni! Ne basta solo una. Quanti soldi risparmiati non acquistando più assorbenti?!

 

Come funziona la coppetta mestruale

Più facile a farsi che a dirsi. L'importante è seguire due regole fondamentali: la prima, l'igiene, la seconda, la pazienza, soprattutto per imparare ad inserirla correttamente ed evitare di avere perdite. È necessario sterilizzare la coppetta mestruale, solo ad ogni primo giorno di mestruo, basterà farla bollire in un pentolino pieno di acqua bollente per cinque minuti e poi inserirla cercando di evitare possibili contaminazioni. Come? Mani pulite, non appoggiarla mai su nessun ripiano, non tenerla in bocca, lavarla con il detergente intimo o acqua calda, ogni volta che si svuota e per tutta la durata del mestruo. Quando tutto sarà terminato, non è necessario bollirla nuovamente (così da non usurare il materiale inutilmente). Sarà sufficiente lavarla con cura, asciugarla bene e riporla nel suo sacchettino.

 

acquista la coppetta mestruale Mooncup - clicca sulla foto
acquista la coppetta mestruale Mooncup - clicca sulla foto

 

Come inserirla?

Piegarla a “portafoglio o tulipano” ed inserirla con cautela, senza spingerla troppo in alto. Una volta inserita, basterà lasciare che si apra, producendo un effetto ventosa che la terrà perfettamente salda nella sua posizione, impedendo che si verifichino perdite di sangue . Può essere usata per molte ore di seguito, fino a 12 nei giorni di minor flusso, e si può tenere anche di notte senza problemi.

 

acquista la coppetta mestruale Lybera - clicca sulla foto
acquista la coppetta mestruale Lybera - clicca sulla foto

 

Attenzione: la coppetta mestruale va posizionata più in basso rispetto al tampone interno, e il cordoncino dovrà essere totalmente all’interno. Eventualmente quest’ultimo risultasse fastidioso, si potrà accorciare tagliando la punta ma con molta attenzione, per non danneggiare la coppetta stessa.

 

Come rimuoverla?

La coppetta mestruale è un “raccoglitore” di sangue, e pertanto va svuotata regolarmente e sciacquata, prima di essere di nuovo inserita. Nel dettaglio ecco come fare: trovare una posizione comoda, in modo da rilassare la muscolatura vaginale e del pavimento pelvico. Introdurre due dita in vagina e premere leggermente la base della coppetta in modo da neutralizzare l’effetto ventosa e far sì che scivoli via facilmente. Svuotarla nella tazza del WC o nel lavandino, e poi sciacquarla per bene.

 

Prima che diventi tutto “meccanico” e veloce, ci vorrà un po’ di tempo, ma sicuramente la percezione sulle mestruazioni non sarà più come prima.

 

 

Che taglia scegliere?

Il consiglio generale è il seguente: se sei una donna sotto i trent’anni e/o un’adolescente, non hai avuto figli nati con parto vaginale, la coppetta mestruale da scegliere è quella dalla misura piccola (35-43 mm di diametro). All'opposto, la coppetta mestruale con misura più grande (43-48 mm di diametro), è adatta alle donne che abbiano partorito e che siano un po’ più mature.

 

Attenzione! Gli errori da non commettere

Come faccio a capire se ho inserito bene la coppetta mestruale? Come fare per eventuali perdite? Ecco gli errori più frequenti:

  1. Comprare la coppetta mestruale della taglia sbagliata.
  2.  Per scegliere la taglia giusta bisogna considerare l’età e il fatto di aver avuto figli o meno. Le taglie più piccole di solito sono consigliate per chi è più giovane, mentre le taglie più grandi per chi è più grande. Ma non esiste una regola precisa, bisogna provare fino a quando non si trova il modello e la taglia di coppetta mestruale giusti.
  3.  Non seguire le istruzioni per inserirla e toglierla. 
  4.  Demolarizzarsi alla prima prova. Ci vuole del tempo per abituarsi alla coppetta mestruale. Non è come inserire un tampone.
  5.  Inserire e rimuovere la coppetta mestruale senza lavare le mani con acqua e sapone o con una soluzione disinfettante.
  6.  Lasciare inserita la coppetta mestruale troppo a lungo.
  7.  Non risciacquare perfettamente la coppetta prima di reinserirla. È importante per evitare che si creino focolai batterici.
acquista la coppetta mestruale Fun Cup - clicca sulla foto
acquista la coppetta mestruale Fun Cup - clicca sulla foto

Ricapitolando, ecco i vantaggi:

  1. La coppetta mestruale è utile per chi soffre di problemi con il contatto continuo della pelle con l’assorbente.
  2. La coppetta mestruale non causa secchezza vaginale come può accadere indossando per tante ore assorbenti o usando i tamponi interni, e quindi rende meno probabili infezioni vaginali, perché è azzerato il rischio di proliferazione batterica;
  3. Il mancato assorbimento del flusso protegge le naturali difese della vagina conservando anche il muco, che svolge azione di protezione.
  4. Anche il problema del cattivo odore viene eliminato grazie all’uso della coppetta mestruale;
  5. L’uso della coppetta mestruale impedisce di entrare in contatto con sostanze potenzialmente tossiche presenti in alcuni assorbenti usa e getta, come la diossina.
  6.  La coppetta mestruale regala una grande libertà di movimento, e permette di fare sport, di viaggiare, di andare al mare, e di fare moltissime attività senza avere il pensiero delle mestruazioni;
  7.  La coppetta mestruale si può usare anche quando si dorme, senza avere timore di sporcarsi nel sonno;
  8.  Vantaggio ecologico;
  9.  Vantaggio economico: l’uso della coppetta mestruale permette di risparmiare molti soldi, non acquistando più assorbenti, il che la rende anche un presidio sanitario davvero equo e sostenibile anche per le donne meno abbienti.

E se la coppetta proprio non fa per me?

Non tutte le donne sono a loro agio con questo prodotto. E va benissimo così. Esistono altre soluzioni salutari ed ecologiche. Hai mai sentito parlare degli assorbenti compostabili e biologici?

 

Consiglio!

Prova gli Ecoluna :) Il tuo corpo ne trarrà giovamento, non creerai scompensi a livello vaginale e ridurrai qualunque rischio di infezioni e irritazioni, infine, acquisirai confidenza con il tuo corpo. E quando arriverà il momento  (se arriverà mai) di provare la coppetta mestruale, te ne accorgerai subito.

i consigli dell'esperta

sabato 12 settembre, l'ostetrica Silvia Puntillo ti aspetta da IO CALABRIA

Potrai fare tutte le domande che vuoi all' ostetrica Silvia Puntillo.

L'evento è gratuito e poi portare con te chi vuoi :)

Per partecipare basta inviare una mail a: info@iocalabria.eu 

Scrivi commento

Commenti: 0