· 

Il menarca...cos’è?

La prima mestruazione è chiamata menarca, compare tra i 10 ed i 16 anni e rappresenta il fatidico passaggio dall' infanzia alla pubertà. A preannunciarlo è il manifestarsi di una serie di fattori, che fanno capire che il momento ineluttabile si avvicina!

 

Quali sono questi fattori?

Il graduale sviluppo dei genitali esterni, l'accrescimento e la maturazione delle ghiandole mammarie, che si manifesta circa un anno prima del menarca. E poi la comparsa, circa 2-3 anni prima, dei peli pubici, preceduta di alcuni mesi dai peli ascellari.

 

Arrivo menarca|mestruazioni, parliamone insieme

L’argomento mestruazioni va affrontato con un certo anticipo, in modo da non creare spavento, imbarazzo e tabù. Spiegare in cosa consiste il mestruo e il ciclo mestruale in generale, come gestire il tutto anche nella pratica quotidiana, aiuta a normalizzare l'evento e crea un equilibrio psico-fisico più sereno. Ad esempio, scegliere insieme, assorbenti e detergenti intimi più delicati e rispettosi del pH vaginale, sarà anche un modo divertente per insegnare come prendersi cura di sé e del proprio benessere fisico.

 

 

Cosa accade quando arriva il menarca

Inizialmente le mestruazioni saranno spesso irregolari, in quanto sin dalla nascita nell’ovaio sono presenti le uova che, proprio nel momento del menarca, concludono la loro maturazione. Ogni mese, esattamente come avviene quando il ciclo ormai è stabile, avverrà l’ovulazione: un uovo sarà liberato nella tuba per essere fecondato. La parete dell’utero si prepara per accogliere l’embrione e, se la fecondazione non avviene, la parete si “sfalda” facendo fuoriuscire il flusso mestruale. A partire dalla pubertà l’ovaio inizia a produrre in abbondanza estrogeni che, anche in assenza di ovulazione, fanno si che la parete uterina cresca per poi sfaldarsi.

Il mestruo in questa fase ha caratteristiche differenti da persona a persona, il ciclo può avere da subito una periodicità regolare, oppure come avviene nel 30-40% dei casi, continuano ad essere irregolari per un anno ed anche oltre, con intervalli più ampi di un mese e mezzo-due, talvolta caratterizzati da un semplice spotting, ossia da lievi perdite rosso-marroncine. Sono tutti fenomeni normali, che segnalano che il sistema ormonale si sta adeguando alla nuova situazione. Altresì se dopo due anni le mestruazioni continuano ad essere ancora molto irregolari, è bene parlarne con il ginecolog*

 

Menarca: che assorbenti usare

Io Calabria ha scelto di proporre ECOLUNA, perché è un assorbente 100% biologico dentro e fuori, previene arrossamenti e fastidi da contatto e aiuta chi lo indossa a vivere a proprio agio non solo le mestruazioni, ma anche l'ambiente! Perché? Perché è compostabile! :)

Come sono fatti gli Ecoluna?

Gli assorbenti Ecoluna sono in puro cotone biologico certificato ICEA. Biologico vuol dire che non sono state utilizzate sostanze chimiche nella coltivazione del cotone e quindi non ce ne sono sull’assorbente. L’uso di materie prime biologiche rimuove tutte le possibilità di dermatite da contatto. E poi Ecoluna è un assorbente biodegradabile e compostabile. Questo vuol dire che gettato nell'umido diventerà compost per i fiori e le piante!

 

*Gli Ecoluna possono essere acquistati qui oppure in via Monte Grappa 27, Cosenza, dove puoi ritare gratuitamente anche un kit di igene mestruale che contiene anche gli Ecoluna ;)

partecipa gratuitamente a questo evento :)

Potrai fare tutte le domande che vuoi all' ostetrica Silvia Puntillo.

L'evento è gratuito e poi portare con te i tuoi figli, mamme, zie e sorelle e amiche.

 

Per partecipare basta inviare una mail a: info@iocalabria.eu

Scrivi commento

Commenti: 0